Donati all’ospedale S.Jacopo i 90.000€ raccolti col mercatac 2017 in una cerimonia in parte finanziata dalle Farmacie Comunali Pistoiesi

Ieri tantissimi bambini “gli ambasciatori del Mercatac” sono stati protagonisti della cerimonia in cui il CALCIT e la Fondazione Caripit hanno donato all’ospedale di Pistoia ben novantamila euro,  finalizzati all’acquisto di strumentazioni per potenziare la radiologia interventistica oncologica.

Alla cerimonia erano presente il presidente del Calcit, Elio Adriano Pacini, il Sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, il Presidente della Fondazione Caript, Luca Iozzelli, il direttore del presidio ospedaliero, dottoressa  Lucilla Di Renzo e molte autorità istituzionali locali fra cui l’amministratore unico di Far.Com. dr. Alessio Poli.

La donazione è frutto di 45mila euro raccolti durante il 19° Mercatac, e di altrettanti 45mila euro del crowfounding della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Come ben spiegato dal dottor Luca Carmignani nel suo intervento, questi 90.000€ renderanno il reparto di Radiologia e Oncologia Interventistica di Pistoia ancora più all’avanguardia. In questo reparto, attraverso l’utilizzo delle radiofrequenze e delle microonde (termoablazione) e del ghiaccio (crioablazione), vengono curati i tumori inoperabili e trattate le metastasi a livello di vari organi.

 Le Farmacie Comunali hanno finanziato la cerimonia di donazione che si è conclusa con un girotondo e una merenda per tutti i piccoli ambasciatori.